Benvenuto su A.V.F

L’Associazione Vittime Finasteride è l’associazione nata per tutelare coloro affetti dalla Sindrome Post Finasteride (PFS), nonchè promuoverne la Ricerca scientifica. Altri obiettivi includono la sensibilizzazione pubblica sulla PFS e il supporto ai pazienti che soffrono della condizione.

Benvenuto su A.V.F

L’Associazione Vittime Finasteride è l’associazione nata per tutelare coloro affetti dalla Sindrome Post Finasteride (PFS), nonchè promuoverne la Ricerca scientifica. Altri obiettivi includono la sensibilizzazione pubblica sulla PFS e il supporto ai pazienti che soffrono della condizione.

Benvenuto su A.V.F

L’Associazione Vittime Finasteride è l’associazione nata per tutelare coloro affetti dalla Sindrome Post Finasteride (PFS), nonchè promuoverne la Ricerca scientifica. Altri obiettivi includono la sensibilizzazione pubblica sulla PFS e il supporto ai pazienti che soffrono della condizione.

Benvenuto su A.V.F

L’Associazione Vittime Finasteride è l’associazione nata per tutelare coloro affetti dalla Sindrome Post Finasteride (PFS), nonchè promuoverne la Ricerca scientifica. Altri obiettivi includono la sensibilizzazione pubblica sulla PFS e il supporto ai pazienti che soffrono della condizione.

Sindrome

La Sindrome Post Finasteride è una grave condizione fisica e psico-cognitiva causata dall’utlizzo di farmaci contenenti  Finasteride.

Ricerca

A.V.F. si propone quale risorsa centrale per la condivisione delle pubblicazioni sulla PFS, e ha come obiettivo il finanziamento di nuove Ricerche medico-scientifiche.

Tutela Legale

A.V.F. garantisce consulenza legale ai Suoi Associati, tutelando tutti coloro che si ritrovino nella condizione di Vittima.

I numeri della PFS

Segnalazioni di reazioni avverse a finasteride nel mondo

Ricerche scientifiche pubblicate

Medici e Ricercatori coinvolti

Suicidi noti nel mondo

Nazioni che hanno emesso avvertimenti

Articoli dei media nel mondo

Medici e Ricercatori che ne parlano

Riducendo il DHT in modo così drastico, possono verificarsi effetti nei tessuti genitali e nel cervello. Ciò può portare ad intorpidimento del pene e disturbi erettili e della libido, che sono correlati a ciò che accade nel cervello. Questi sintomi sono molto rari, ma una volta che si verificano, è per sempre.

Marcel Waldinger

Medico, Neuropsichiatra, Ricercatore, Drexel University College of Medicine

Per la prima volta, dimostriamo un pattern di metilazione tessuto-specifico del promotore SRD5A2 in pazienti con PFS. Questo potrebbe rappresentare un importante meccanismo alla base del quadro clinico dei pazienti PFS.

Roberto Cosimo Melcangi

Ricercatore, Professore di Endocrinologia, Università degli Studi di Milano

Le persone si suicidano dopo aver assunto [finasteride] … Avevo un collega che si è tolto la vita 15 anni fa, quindi so cosa succede – e così tante persone con gli stessi sintomi non si possono fraintendere. Le persone si tolgono la vita a causa degli effetti del farmaco, ma anche perché non riescono a raggiungere nessuno e vengono credute.

 

David Healy

Medico, Professore di Psichiatria , Bangor University

Usare la finasteride per la caduta dei capelli è come sparare ai passeri con i cannoni. Il farmaco blocca non solo il dht  ma anche altri ormoni che influenzano il pensiero e la psiche, l’umore e le emozioni. L’interruzione del farmaco dovrebbe effettivamente far funzionare di nuovo gli ormoni … ma a quanto pare, qualcosa si interrompre in alcuni uomini, nella prostata, nel cervello, in tutto l’organismo.

 

Michael Zitzmann

Medico, Professore di Andrologia, Università di Munster, Germania

Siamo certamente molto cauti, perché vediamo gli effetti collaterali. Non consigliamo a nessuno di assumere [finasteride], soprattutto ai giovani. Più a lungo la assumono, maggiore è il rischio di sperimentare effetti collaterali persistenti, anche dopo l’interruzione.

Doris Mannhard

Medico, Urologo, University Hospital Zurich

La comunità medica ha l’obbligo di non chiudere un occhio sulla [PFS] nei giovani. I pazienti con questa condizione non devono essere stereotipati o stigmatizzati da medici non addestrati e non preparati, a causa della mancanza di consapevolezza…. Sono necessarie maggiore consapevolezza ed educazione tra le comunità mediche e scientifiche al fine di sviluppare approcci migliori per la gestione degli uomini con PFS. 

Abdulmaged M. Traish

Medico, Professore di Biochimica e Urologia, Boston University School of Medicine

Questo farmaco non avrebbe mai dovuto essere commercializzato per scopi cosmetici. Ma ora che è disponibile, spetta agli interessati decidere se assumere o meno questo farmaco o smettere di prenderlo. Devono essere meglio informati.

Bernard Bégaud

Medico, Professore di farmacologia, Università di Bordeaux, Francia

Le informazioni sulla tossicità disponibili dagli studi clinici sulla finasteride negli uomini con [alopecia androgenetica] sono molto limitate, di scarsa qualità e sembrano sistematicamente distorte. In una coorte di uomini a cui è stata prescritta la finasteride per il trattamento di routine dell’AGA, la maggior parte sarebbe stata esclusa dagli studi cardine che hanno sostenuto l’approvazione della Food and Drug Administration degli Stati Uniti per l’AGA. I rapporti pubblicati sugli studi clinici forniscono insufficienti informazioni per stabilire il profilo di sicurezza della finasteride nel trattamento dell’AGA.

Steven M. Belknap

Medico, Professore di Dermatologia, Feinberg School of Medicine, Northwestern University

Ho centinaia di pazienti [PFS]. Hanno una bassa libido. Hanno emozioni piatte.  Hanno orgasmi attenuati, ridotto volume di eiaculato, ridotta sensazione del pene … Se è l’1,4% [dei pazienti con finasteride che soffrono di disfunzione sessuale persistente] e ci sono diversi milioni di persone che assumono questo prodotto, stai guardando 300.000 uomini resi impotenti da un farmaco anticaduta. Il loro unico crimine nella vita è prendere un farmaco approvato dalla FDA.

Irwin Goldstein

Medico, Professore di Chirurgia, Director of San Diego Sexual Medicine

Contatta A.V.F.

Tutte le Informazioni rimarranno riservarte, secondo le Norme di Legge, lo Statuto e la Privacy Policy del Sito.

Segnala le reazioni avverse alla farmacovigilanza

Sei un paziente che ha riscontrato reazione avverse durante l’utilizzo o dopo la sospensione di finasteride? Sei un operatore sanitario che ha osservato reazione avverse tra i pazienti trattati con finasteride?